giovedì, novembre 02, 2006

Oggi ho visto la luce...

Oggi, dopo una giornata abbastanza del pinga, tornando a casa ho visto un qualcosa che mi ha letteralmente abbagliato e fatto perdere i sensi per qualche lunghissimo istante: ciò che in principio ho erroneamente confuso per la nuova Audi TT (semplicemente stupenda), si è poi rivelata essere... udite udite... una strabiliante e scintillante Audi R8, proprio lì... davanti a me (anche se solo per qualche secondo, visto che poi è partita come un missile facendo tremare tutto l'asfalto dell'isolato e... chi l'ha più vista?!?)...

Pazzesco... come può l'uomo essere così stolto da considerare opera d'arte uno scarabocchio come... chessò, la Guernica di Picasso, e non un angelo di lamiera di rara beltà come può essere una supersportiva dell'Audi?!?
Come possono gli umani trarre piacere dall'ascolto di una cacofonia di suoni innaturali qual può essere una qualsiasi opera di un qualunque musicista, quando basterebbe udire il suono corposo di un motore rombante per donare la giusta pace ai nostri sensi martoriati dall'inquietudine e dall'agonia dell'essere?!?

Cercando invano una risposta ai miei quesiti, vi lascio un po' di immagini di questa meraviglia semovente (pescate su Internet, poichè non ce l'ho fatta a fotografarla):




2 commenti:

Alessio ha detto...

quanto ti hanno pagato per fargli pubblicità? :)

d1s4st3r ha detto...

Niente, ma gliela farei anche gratis!!!

Poi, se mi regalassero una R8, non è che proprio la butterei via...!!!

Che macchina ragazzi!!!