giovedì, ottobre 05, 2006

Curiosità riguardo a ZioBudda

Piccola curiosità (alla quale al momento non so dare una spiegazione, ma che sicuramente ne possiede una): sono un assiduo visitatore di ZioBudda, l'Italian Linux Portal per eccellenza, che ogni giorno raccoglie notizie che io personalmente ritengo molto utili e che di conseguenza apprezzo.
Oggi, senza farci caso, mi sono collegato al sito tramite l'indirizzo "http://ziobudda.net/" (quindi senza "www" iniziale, cosa che ho già fatto, che non ha nulla di strano e che funziona a prescindere) e mi sono subito accorto di aver sbagliato qualcosa poichè l'output era un pelino insolito:


rispetto a quello si ottiene di consuetudine andando su "http://www.ziobudda.net/":


Alchè, col mio fido Firefox, ho fatto un bel click destro su quel mucchio indistinto di caratteri binari, "Save page as...", e ho salvato il tutto in "/tmp/foo".
Dopodichè, mi sono sentito in dovere di un bel:
$ cd /tmp && file foo
foo: gzip compressed data, from Unix
$ mv foo foo.gz && gunzip foo.gz
e ho dunque scoperto che in quel file gzippato c'era il sorgente HTML della homepage di ZioBudda (lo stesso che si può ovviamente ottenere andando all'indirizzo normale e visualizzando il codice della pagina), naturalmente aggiornato con le ultime news.

Ho subito riprovato, ma stavolta l'output era corretto (probabilmente per qualche proxy).

Mi piacerebbe mi fosse fornita una spiegazione, così, per pura curiosità...

Hola!

1 commento:

ziobudda ha detto...

Sono ZioBudda, e solo ora sono venuto a conoscenza della tua domanda. La risposta è semplice: la cache di drupal è gzip-ata e fa a cazzotti con il modulo gzip di apache, quindi non li si possono usare insieme. Ma io l'ho scoperto solamente dopo che è successo quello che è successo. Tutto qui.

ciao